Politica Estera

Le forze saudite catturano il leader di Daesh nello Yemen

Il portavoce ufficiale della Coalizione per il Ripristino della Legittimità nello Yemen, il Colonnello Turki Al Malki, ha dichiarato che alle 9:20 di domenica 3 giugno 2019, che le forze speciali saudite con la cooperazione delle forze speciali yemenite hanno condotto con successo un'operazione che ha portato alla cattura del leader di Daesh (ISIS) nello Yemen, alias Abu Osama Al-Muhajir, così come altri elementi del gruppo terroristico, incluso il capo della gestione finanziaria della ramo di Daesh (ISIS) nello Yemen.

Un'abitazione tenuta sotto stretta sorveglianza ha evidenziato la presenza del leader del gruppo terroristico e di altri elementi, insieme a tre donne e tre bambini -  ha dichiarato il Col. Al Malki. Nel condurre l'operazione, la Coalizione ha adottato tutte le misure precauzionali per assicurare la protezione dei civili. Attraverso l'azione di monitoraggio e sorveglianza  si è giunti alla piena identificazione e comprensione delle loro abitudini quotidiane, che ha consentito di portare a termine con successo l'operazione, garantendo la sicurezza delle donne e dei bambini presenti nell'abitazione - ha aggiunto al Malki. I predetti non hanno riportato alcuna ferita, e allo stesso modo nessun civile ha subito danni collaterali. L'operazione ha inoltre portato alla confisca di diverse armi, munizioni, laptops, computer, contante in diverse valute, dispositivi elettronici, dispositivi GPS, e altri beni, ha precisato il col. Al Malki. L'intera operazione è durata dieci minuti; compreso il raid, l'arresto di terroristi ricercati e la confisca di beni, ha aggiunto il col. Al Malki.

Questa operazione è il risultato della stretta cooperazione tra il Regno dell'Arabia Saudita e il governo yemenita nella lotta e nello smantellamento di gruppi terroristici, ha affermato il portavoce della Coalizione. L'operazione è considerata un duro colpo per il gruppo terroristico Daesh (ISIS), specialmente nello Yemen. È una dimostrazione tangibile degli sforzi del Regno per combattere il terrorismo in tutte le sue forme. Il Regno è determinato a continuare il suo ruolo fondamentale nella lotta contro il terrorismo, come parte della Global Coalition to Defat ISIS, e in stretta collaborazione con gli alleati. In conclusione, il Col. Al-Malki ha affermato che ulteriori dettagli sull'operazione non possono essere divulgati in questo momento e saranno resi disponibili in futuro a causa di indagini in corso.

ENG

The official spokesman of the Coalition to Restore Legitimacy in Yemen, Colonel Turki Al Malki, stated that at 9:20 am on Sunday, June 3rd, 2019, Saudi Special Forces with cooperation of Yemeni Special Forces conducted a successful operation that resulted in the capture of the leader of Daesh (ISIS) branch in Yemen, a.k.a Abu Osama Al-Muhajir, as well as other elements of the terrorist group including the chief financial officer of Daesh (ISIS) branch in Yemen.
‏A house kept under close surveillance proved the presence of the terror group’s leader, and other elements, along with three women and three children, Col. Al Malki said.
‏While conducting the operation, the Coalition has taken all precautionary measures to protect civilians.
‏By fully identifying and understanding their daily routines in the area through monitoring and surveillance, the operation was successful in capturing the terrorists, and ensuring the safety of the women and children inside the house, Col. Al Malki added.
‏There were no injuries among the women and children inside the house, nor was there any collateral damage to civilians.
The operation also resulted in the confiscation of several weapons, ammunition, laptops, computers, cash in various currencies, electronic devices, GPS devices, communication devices, and other possessions, Col. Al Malki said.
‏The entire operation lasted for ten minutes; including the raid, arrest of wanted terrorists, and the confiscation of possessions, said Col. Al Malki.
‏This operation was a result of the close cooperation between the Kingdom of Saudi Arabia and the Yemeni government in combatting and dismantling terrorist groups, Col. Al-Malki stated.
‏The operation is considered a significant blow to the terrorist group Daesh (ISIS), especially in Yemen.
It is a demonstrable part of the Kingdom’s efforts to combat terrorism in all of its shapes and forms.
‏The Kingdom is determined to continue its critical role in the fight against the terrorism, as part of the Global Coalition to Defat ISIS, and in close cooperation with allies.
‏‎‏In conclusion, Col. Al-Malki said that additional details about the operation cannot be disclosed at this time, and will be made available in the future due to ongoing investigations.

https://www.spa.gov.sa/viewfullstory.php?lang=en&newsid=1938103#1938103

 

Archivio Politica Estera