Vision 2030

Fintech: Arabia Saudita mira a diventare tra i più grandi hub finanziari del mondo

Fintech: Saudi Arabia aims to become among the largest financial hubs in the world

(ENGLISH BELOW)

"L'Arabia Saudita, ad oggi, ha 30 aziende fintech sotto la supervisione della Banca Centrale Saudita, dieci volte in più dell'obiettivo iniziale" - ha dichiarato in una recente intervista alla CNBC Arabia il direttore generale del Programma di Sviluppo del Settore Finanziario, Faisal Al-Sharif.  

Il ministro delle Finanze saudita Mohammed Al-Jadaan, che è anche presidente del programma di sviluppo del settore finanziario, ha dichiarato che gli ottimi risultati raggiunti nel settore della tecnofinanza “riflettono la volontà della leadership (del governo) nel tenere il passo con il rapido sviluppo del settore fintech e di consentire al Regno di essere tra i più grandi hub finanziari del mondo."

Il Programma di Sviluppo del Settore Finanziario, lanciato nel 2017 nell’ambito della Saudi Vision 2030, mira a  rafforzare le aziende e le istituzioni del settore finanziario e aumentare la quantità di transazioni digitali all'interno del settore bancario. 

Tra gli obiettivi del programma c’è: la quotazione di 25 nuove aziende nella borsa saudita entro il 2025; il miglioramento l'infrastruttura delle transazioni digitali e ha già visto un miglioramento del 36% rispetto al passato. Nella fase successiva, il Programma di sviluppo del settore finanziario continuerà a rafforzare le istituzioni finanziarie a sostegno del settore privato, attraverso il potenziamento delle opzioni di pianificazione finanziaria e l'aumento della quota di finanziamento delle PMI nelle banche. Il programma svilupperà anche un settore assicurativo sostenibile e fiorente nel Regno, aumentando la quota di transazioni non in contanti dal 36% nel 2019 al 70% nel 2025.

https://www.vision2030.gov.sa/v2030/vrps/fsdp/ 

 

(ENGLISH)

Fintech: Saudi Arabia aims to become among the largest financial hubs in the world


“Saudi Arabia has 30 fintech companies today under Saudi Central Bank supervision, ten times more than the original target” -  director general of the Financial Sector Development Program, Faisal Al-Sharif, declared at a recent  CNBC Arabia interview.

Saudi Minister of Finance Mohammed Al-Jadaan, who is also chairman of the Financial Sector Development Program, said that the progress “reflects the leadership’s keenness to keep pace with the rapid development in the fintech sector and to empower the Kingdom to be among the largest financial hubs in the world.”

The Financial Sector Development Program, launched in 2017 as part of Saudi Vision 2030, aims to strengthen companies and institutions in the financial sector and increase the amount of digital transactions within the banking sector.

Among the objectives of the program: the listing of 25 new companies on the Saudi stock exchange by 2025;  improving the digital transaction infrastructure, which has already seen a 36% improvement over the past. In the next step, the Financial Sector Development Program will continue to strengthen financial institutions in support of the private sector, by enhancing financial planning options and increasing the share of SME financing in banks. The program will also develop a sustainable and thriving insurance sector in the Kingdom, increasing the share of non-cash transactions from 36% in 2019 to 70% in 2025.

https://www.vision2030.gov.sa/v2030/vrps/fsdp/ 

 

 

 

 

Archivio Vision 2030