Politica Estera

Lotta al terrorismo: Conferenza congiunta di ETIDAL e Nazioni Unite

Lotta al terrorismo: Conferenza congiunta di ETIDAL e Nazioni Unite 

Il 5 agosto scorso, il Segretario Generale del Centro Globale per la Lotta Contro le Ideologie Estremiste (Etidal), il Dottor Mansour Al-Shammari, e il Direttore del Centro Antiterrorismo delle Nazioni Unite (UNCCT), il Dottor Jehangir Khan hanno tenuto una conferenza congiunta a Riad. 

Il Segretario Generale di ETIDAL ha evidenziato come l’estremismo e il terrorismo siano il principale nemico dello sviluppo e della stabilità di qualsiasi società nel mondo, ribadendo che il successo dei piani di prevenzione dipende dalla capacità dei Paesi di proteggere i propri cittadini da questi rischi.  

Il Dottor Al-Shammari ha fatto poi riferimento ai notevoli sforzi delle Nazioni Unite nella lotta contro l'estremismo e il terrorismo, ribadendo la volontà di Etidal scambiare informazioni al fine di servire gli obiettivi comuni alle due organizzazioni: “Noi di Etidal siamo pienamente consapevoli dei pericoli di questa ideologia e delle sue organizzazioni che utilizzano tutti i mezzi possibili per diffonderla, il che ci ha richiesto di elaborare piani specializzati e strategie per confutare e contrastare questa ideologia”

Il Segretario Generale ha precisato che Etidal si impegna quotidianamente per rendere i giovani sempre più consapevoli e coscienti, anche grazie al lancio di iniziative specializzate per incrementare la consapevolezza e la cooperazione con i cittadini, con l’obiettivo di proteggere la società contro le ideologie estremiste.  Ha inoltre osservato come le organizzazioni terroristiche hanno approfittato della pandemia di COVID-19 per espandersi ulteriormente, compromettendo la sicurezza della società in un periodo già così delicato.

Il Direttore dell’UNCCT ha enfatizzato il ruolo dell’Arabia Saudita nel fornire supporto economico alle attività di contrasto al terrorismo, contribuendo al 71% dei fondi per UNCCT.  

Ha anche aggiunto: "Siamo di fronte a una sfida globale; l'estremismo non ha religione, etnia o cultura, a partire dai nuovi metodi che gli estremisti seguono per diffondere le loro ideologie [...] Siamo molto felici di aver firmato questo accordo congiunto tra il Centro antiterrorismo delle Nazioni Unite ed Etidal, ora non vediamo l'ora di attuare questo accordo con alcune azioni concrete, attività e cooperazione congiunta, in quanto speriamo di ottenere buoni risultati e impatto in questo settore molto importante per combattere e prevenire l'estremismo violento." 


Fonte:
https://www.spa.gov.sa/viewfullstory.php?lang=en&newsid=2269655#2269655

https://www.spa.gov.sa/viewfullstory.php?lang=en&newsid=2270223#2270223 

Archivio Politica Estera