Arabia Saudita - Italia Scambi Commerciali

 

L'Italia è un partner commerciale privilegiato per il Regno. Il 2017 si è chiuso con un volume in crescita del +9,0%. I volumi dei flussi commerciali sono saliti dai 6,7 miliardi di Euro di fine 2016 ai 7,4 miliardi di fine 2017.

L'Italia si attesta complessivamente al nono posto nella classifica dei Paesi fornitori del Regno (dati GSTAT, Q1 2018), dopo Cina, Stati Uniti, EAU, Germania, India, Giappone, Francia e Sud Corea, e al terzo posto in ambito UE.

Sul fronte della composizione merceologica, la struttura delle principali importazioni dall'Italia verso il Regno è la seguente (dati 2017): 1. macchinari: 1,4 miliardi di Euro (37% del totale); 2. derivati del petrolio: 386 milioni di Euro (10% del totale); 3. materiale e apparati elettrici: 292 milioni di Euro (7% del totale); 4. lavori di ghisa, ferro e acciaio: 212 milioni di Euro (5% del totale) e 5. mobili: 187 milioni di Euro (5% del totale).

Sul fronte delle esportazioni verso l'Italia, la composizione merceologica vede un netta prevalenza delle esportazioni di petrolio e suoi derivati. Oltre agli idrocarburi, l'Arabia Saudita esporta in Italia materie plastiche e prodotti chimici organici. 

Per approfondimenti, visionare i documenti allegati in questa pagina.