giovedì
2 Dhu al-Hijjah 1438 - 24 agosto 2017

Dimensione dei caratteri

Reale Ambasciata dell'Arabia Saudita - Roma

Contatti Scuola Saudita in Italia

Scuola Saudita in Italia

Scuola Re Abdulaziz - Roma

La Scuola saudita "Re Abdulaziz" è stata inaugurata nel 2003 dall'Ambasciatore S.A.R., Principe Mohammed bin Nawaf bin Abdulaziz Al Saud. Essa nasce per soddisfare la crescente richiesta da parte della comunita' islamica affinche' i propri figli possano ricevere un'istruzione scolastica conforme agli insegnamenti dell'Islam.

Per ulteriori informazioni siete pregati di contattare direttamente gli uffici amministrativi:

Scuola Saudita "Re Abdulaziz"

Via di Grottarossa, 295 - 00189 Roma

+39.06.33.24.00.07
+39.06.33.25.29.29
+39.06.33.24.64.41 Fax

E-mail: contact@kasroma.com

Sito Internet: http://kasroma.com/

 

 

 A partire dal 2000, Roma è diventata una delle venti capitali del mondo ospitanti una scuola saudita ufficiale, in grado di offrire un’istruzione generale dal primo al dodicesimo grado. La Scuola Re Abdulaziz di Roma è stata inaugurata ufficialmente nel 2002. L’Ambasciatore saudita presiede il Consiglio Scolastico. La scuola offre classi a tempo pieno che contemplano tutte le materie, incluso arabo, inglese, italiano, arte, educazione fisica, matematica, scienze naturali, studi sociali. L’attuale numero di studenti supera il centinaio, espressione di varie nazionalità. Il personale docente e amministrativo si compone di circa 35 unità, anch’esse espressione di varie nazionalità, inclusi italiani, arabi e sauditi. “La Scuola Re Abdulaziz rispecchia i tre fattori interconnessi che ne hanno governato la creazione, la crescita e le relative attività. Il primo fattore concerne la massima priorità attribuita all’istruzione e allo sviluppo delle risorse umane da parte del Governo dell’Arabia Saudita [...]. Il secondo fattore è riconducibile alle relazioni bilaterali, strette ed amichevoli, che intercorrono tra Arabia Saudita e Italia da più di otto decadi [...]. Il terzo fattore concerne il nostro interesse permanente nello sviluppare le nostre istituzioni educative in accordo con i più alti standard di qualità e consuetudini nel mondo [...].La scuola è desiderosa di aprirsi all’Italia, un Paese ricco di civiltà, culture ed arti. Attraverso programmi di partenariato della comunità, e una fattiva partecipazione alle attività delle istituzioni e alle iniziative del Paese ospitante, la nostra scuola rappresenta veramente un ponte che collega la cultura arabo- islamica e la cultura italo-mediterrano-europea”.

(Dichiarazione del Dott. Rayed Krimly, Ambasciatore Saudita in Italia, per il sito internet della scuola).